A SCUOLA

PER IL BAMBINO E I GENITORI:
INTERVENTI EDUCATIVI PERSONALIZZATI
A CASA E A SCUOLA

L'inizio della scuola è un momento particolarmente delicato nella vita di un bambino, che può essere vissuto in molti modi differenti.

Alcuni bambini fanno particolarmente fatica a separarsi dalle figure dei genitori e ad integrarsi serenamente nel contesto scolastico, che richiede loro di conformarsi a regole e richieste, comportando spesso grandi rinunce. Non è un caso che i  primi sintomi di disagio spesso si manifestino al momento dell'ingresso a scuola, anche con l'inizio della scuola materna. Ancora più frequentemente queste difficoltà si acuiscono durante la scuola elementare. Il bambino deve stare seduto, attento, fare i compiti, sottoporsi alle verifiche, spartire l'attenzione dell'insegnante con gli altri compagni e rispettare le regole.

Oggi sempre di più osserviamo bambini che non riescono a stare fermi, che rispondono con aggressività alla frustrazione, che non rispettano l'autorità degli insegnanti, che manifestano un rifiuto per il sapere e si rivelano impossibili da gestire sia per i genitori che per gli insegnanti. 

In questi casi l'intervento migliore è su due fronti, integrando supporto psicologico settimanale e intervento educativo a scuola e/o a casa.

La figura dell'educatore si delinea come una presenza supportiva per il bambino: qualcuno che lo affianca e gli sta vicino in maniera costante e calma, che lo aiuta nel percorso didattico e lo sostiene nell'incontro con i compagni e le insegnanti. L'educatore non ricopre il ruolo dell'insegnante, imponendo una disciplina rigida o avanzando richieste che devono essere assolte obbligatoriamente, ma si frappone tra il bambino in difficoltà e l'insegnante, proponendosi come un mediatore nel rapporto tra i due. In questo modo il bambino troverà un alleato positivo e comprensivo nella figura dell'educatore, potrà costruire un rapporto di fiducia con lui e di conseguenza imparare ad accettare gradualmente le richieste di cui l'educatore si farà tramite. Così, lentamente, gli sarà possibile recuperare un contatto con i compagni e gli insegnanti e accettare in maniera più graduale la separazione dal contesto familiare che inizialmente lo faceva soffrire.
 
Il Centro Gianburrasca offre la possibilità di attivare percorsi educativi personalizzati a casa e a scuola attraverso la presenza di educatori professionali che affiancheranno il bambino laddove ci sia necessità nello svolgimento dei compiti e nell'interazione con i compagni e le insegnanti.

Video

Centro
Gianburrasca onlus

Corso Buenos Aires 52
20124 Milano
Tel +39 02-56808029
Email: info@gianburrasca.org

Il centro gianburrasca offre colloqui psicologici e percorsi di cura senza tempi di attesa e a tariffe sostenibili, calibrate in base alla disponibilità economica di ogni singola famiglia.